Il Ciaf festeggia 20 anni

Il Ciaf festeggia 20 anni

di Piera Salvi

dicembre 2019

Venti anni fa prese il via ad Agliana il Centro infanzia adolescenza famiglia (Ciaf). Il ventesimo anno di attività è iniziato a ottobre con l’annuncio di alcune novità: laboratorio teatrale il lunedì per i bambini della scuola primaria (Ciaf piccoli) e sostegno didattico agli utenti del Ciaf grandi (alunni della scuola media) e Super Ciaf (studenti della scuola superiore).

Il Ciaf di Agliana è gestito dal 2003 dalla cooperativa sociale “Gli altri”, che proseguirà la gestione anche nei prossimi anni, in seguito all’assegnazione da parte della nuova amministrazione comunale, fino al giugno 2023, tramite nuovo bando rinnovabile. Il Ciaf piccoli si svolge il lunedì, martedì e venerdì (ore 16.30 – 19), con animazione alla lettura, laboratori creativi ed espressivi, giochi, uscite e feste a tema e dal 7 ottobre è partito il nuovo laboratorio teatrale. Ciaf grandi e Super Ciaf sono operativi ogni giovedì, dalle 15 alle 17 per i ragazzi della scuola media e dalle 17 alle 19 per quelli che frequentano le superiori, con laboratori teatrali organizzati in base all’età e, da quest’anno, sarà presente anche il sostegno didattico. A gennaio ripartirà il Ciaf adulti, spazio in cui esprimere la propria creatività aperto a tutti, dai 18 ai 99 anni. Il progetto è stato presentato dal coordinatore Leandro Bartoletti della cooperativa “Gli altri” e da Domenica Morabito responsabile servizi sociali e scuola del comune di Agliana, con il sindaco Luca Benesperi, l’assessore alle politiche sociali, Greta Avvanzo e Simona Lombardi coordinatrice dei servizi educativi.

Locali rinnovati, sono stati resi più accoglienti dagli educatori della cooperativa “Gli altri” e all’ingresso si vede la prima targa del Ciaf, realizzata nel 1998, su disegno dell’artista Stefano Gambini. Particolare emozione per Domenica Morabito e Leandro Bartoletti che hanno seguito la nascita del Ciaf, la sua evoluzione e i numerosi servizi all’utenza, sempre con la massima attenzione alle varie esigenze, in pratica progetti creati ‘su misura’. «La nostra grande soddisfazione» ha detto Bartoletti «è avere avuto, in venti anni, la fiducia delle varie amministrazioni che si sono succedute». Per il sindaco e l’assessore, il Ciaf è un’eccellenza e un punto di riferimento nel territorio.

Scrivi un commento

Per pubblicare un commento devi primaautenticarti.

Social Network

facebook

 
Help & FAQ

Se ti occorre aiuto consulta le "domande frequenti (FAQ)"
Frequently Asked Questions (FAQ) »

Contatti

Telefono: + 0573.700063
Fax: + 0573.718216
Email: redazione@noidiqua.it