Quercia di Stazione: raggiunto un accordo

Quercia di Stazione: raggiunto un accordo

di David Colzi

dicembre 2019

Nel numero di settembre 2018, portammo alla vostra attenzione la grande quercia centenaria situata in località Stazione, visibile dalla provinciale pratese, posizionata proprio sull’argine del torrente Bure, vicino ai binari della ferrovia. Venne segnalata a noi da Bruno Tempestini, “Ispettore onorario della sovrintendenza archeologica per le zone di Montale, Agliana e Montemurlo”, che si era interessato a questo gigante e desiderava che fosse candidato per entrare nel novero degli “alberi monumentali” tutelati dalla legge regionale 60 del 1998, a cui si aggiunge quella nazionale numero 10 del 2013. Assieme a lui, vi era anche Fabio Niccolai, titolare dell’azienda vivaistica i cui terreni costeggiano l’argine della Bure, quindi si trovano a ridosso della quercia. A riguardo intervenne anche Daniele Manetti, presidente di “Legambiente Quarrata” che scrisse via mail agli uffici del “Genio Civile Valdarno Centrale” e del “Consorzio Medio Valdarno”, per portare alla loro attenzione la tutela dell’albero.

Da allora le cose sono un po’ cambiate e pare in meglio; infatti, un comunicato di Legambiente Quarrata ci aggiorna su quanto segue.

A fine giugno le Ferrovie dello Stato, hanno inviato un raccomandata alla Società Agricola Niccolai per formulare la richiesta di abbattimento o ridimensionamento della quercia entro 30 giorni. Per fare il punto, in data 10 luglio 2019 c’è stato un incontro/sopralluogo con il tecnico responsabile di RFI (Rete Ferroviaria Italiana), Fabio Niccolai e Daniele Manetti. L’accordo raggiunto prevede che il signor Niccolai si occupi di effettuare una potatura della pianta durante il periodo di fermo vegetativo, per ridimensionarla e infoltirla al centro, in modo che non sia più un pericolo per i binari ed il torrente Bure. “Chiaramente ci sarà un ulteriore sopralluogo, una volta eseguito il lavoro e di questo è stato avvertito anche il Consorzio Medio Valdarno, per valutare i risultati del ridimensionamento della quercia” fanno sapere da Legambiente Quarrata… e, state tranquilli, ci saremo anche noi.

Scrivi un commento

Per pubblicare un commento devi primaautenticarti.

Social Network

facebook

 
Help & FAQ

Se ti occorre aiuto consulta le "domande frequenti (FAQ)"
Frequently Asked Questions (FAQ) »

Contatti

Telefono: + 0573.700063
Fax: + 0573.718216
Email: redazione@noidiqua.it