Francesco e Giacomo – vivaisti quarratini all’Expo di Milano

Francesco e Giacomo – vivaisti quarratini all’Expo di Milano

di Linda Meoni

giugno 2015

Vivaisti-1-

Sarà un sogno lungo tre stagioni, primavera, estate e autunno, quello che li vede protagonisti dal 1° maggio a Milano nell’ambito di Expo. Un traguardo forse neppure immaginato per i fratelli Mungai dei vivai Mgf di Quarrata che si sono aggiudicati l’allestimento a verde (e non solo) per ben otto padiglioni: Cina, Messico, Uruguay, Malaysia, Israele, Brasile, Cambogia e Sultanato del Brunei; questi i Paesi visitando i quali all’esposizione sarà possibile respirare un po’ d’aria di casa nostra. 

Vivaisti-2-Merito, si diceva, dei fratelli Mungai, Francesco e Giacomo, aggiudicatari con la loro azienda degli appalti per ben otto padiglioni, più un ristorante. Non solo fornitura di piante , ma anche messa in opera e manutenzione durante tutti e sei i mesi dell’Expo in una di quelle che promette di essere una vetrina mondiale eccellente. La felicità non sente stanchezza, tanto che nonostante i ritmi infuocati di lavoro nel mese che ha preceduto l’inaugurazione del primo maggio, per i due fratelli, 30 e 34 anni, ora c’è spazio solo per grandi aspettative. «Siamo felici» commentano «non solo per quanto siamo riusciti a chiudere, ma anche per quello che potrà essere dopo questa bella occasione. Questo è un ottimo trampolino di lancio». Molto di quanto oggi raccolgono, i due ragazzi lo hanno seminato in Cina, appena un anno fa, grazie al prezioso aiuto di Andrea Gentili, loro commerciale, e alla divisione aziendale che conta la presenza di un’altra società, “Mr Giardino” a cura di Jacopo Raggi specializzata in realizzazione e cura degli spazi verdi. «I primi contatti sono arrivati con la Cina» continuano, «poi a cascata è capitato il resto. Alcuni ci hanno conosciuti semplicemente su Internet, altri invece si sono affidati a dei costruttori che ci conoscevano»

Non solo pura manovalanza quella dei Vivai Mgf, perché nel caso particolare del Brasile l’accordo è arrivato anche grazie ad uno studio che ha permesso ai ragazzi di portare a Milano piante che altri non potevano offrire. «Saranno cinquemila piante in tutto quelle del padiglione Brasile» spiegano «suddivise tra ortaggi brasiliani e piante tropicali provenienti da mezzo mondo. La particolarità è che per arrivare a questa fornitura, abbiamo acquistato le sementa dal Brasile e poi le abbiamo fatte crescere in tunnel riscaldati con delle speciali tecniche che abbiamo studiato nell’ultimo anno»Uno spazio decisamente suggestivo, testimonianza della grande passione e capacità di questi ragazzi alla conquista verde del globo. Oltre al lavoro per gli altri, per i vivai Mgf anche un’esperienza azzurra, quella al Toscana Fuori Expo, altra vetrina, stavolta globale insieme all’associazione vivaistica pistoiese organizzata da Toscana Promozione in collaborazione con la Camera di Commercio e aperta fino al 31 ottobre, data di fine dell’Expo.

Vivaisti-3-

Social Network

facebook

 
Help & FAQ

Se ti occorre aiuto consulta le "domande frequenti (FAQ)"
Frequently Asked Questions (FAQ) »

Contatti

Telefono: + 0573.700063
Fax: + 0573.718216
Email: redazione@noidiqua.it