I brevi di Noidiqua

I brevi di Noidiqua

di Redazione

giugno 2019

Anche per quest’anno il sodalizio tra l’associazione “Diversamente cuccioli” di Quarrata e Far.Com. è sfociato nella solidarietà verso i nostri amici a quattrozampe.

L’associazione che si prende cura di povere bestiole abbandonate per la seconda volta ha elaborato il progetto a sostegno delle persone residenti nel Comune di Quarrata che, per motivi economici o per impedimenti fisici, non riescono a far eseguire nei tempi prestabiliti i necessari controlli veterinari a cui devono essere sottoposti i loro animali domestici. “Diversamente cuccioli” ha partecipato dunque al bando delle Farmacie comunali pistoiesi (Far.Com), che sostiene progetti meritevoli e innovativi nel volontariato sociale e sportivo, ed è riuscita a ottenere un finanziamento che garantirà almeno fino a dicembre l’iniziativa, che ha il patrocinio del Comune di Quarrata. E’ infatti anche grazie a quel contributo che i volontari saranno in grado di mettere a disposizione le risorse economiche necessarie per alcune prestazioni a tutela della salute degli animali domestici. Innanzitutto saranno garantite le vaccinazioni, le profilassi antiparassitarie annuali e le sterilizzazioni che tra l’altro hanno un’importanza rilevante non solo per la salute dell’animale, ma anche per quella di chi ci vive accanto. Come anche lo scorso anno, i volontari si occuperanno di prelevare gli animali dall’abitazione dei loro proprietari e di accompagnarli dal veterinario.

 

Anche la scuola secondaria di primo grado Dante Alighieri del comprensivo Bonaccorso da Montemagno di Quarrata ha detto no all’uso della plastica.

Come anche in molte sedi scolastiche italiane, la Dante Alighieri va verso la sostenibilità con la consegna della borraccia d’Istituto che dovrà sostituire le bottigliette di plastica usa e getta. Il primo messaggio importante è arrivato già all’entrata degli studenti delle classi prime: è stato proprio il dirigente scolastico Luca Gaggioli accogliendo i ragazzi a sollecitare la scelta ambientalista, consegnando in modo ufficiale e simbolico al primo ragazzo chiamato ad entrare la bottiglia di alluminio blu con il logo della scuola . Tutti i ragazzi del triennio della secondaria comunque sono stati dotati gratuitamente della borraccia, acquistata con i finanziamenti PON (Programma Operativo Nazionale). Gli studenti sono stati quindi invitati a un maggiore senso di responsabilità nei confronti dell’ambiente, considerando che quotidianamente in media vengono buttate via una bottiglietta di plastica per alunno, contribuendo in modo massiccio alla produzione di rifiuti.

 

Un corso tenuto da Laura Santanni su “Letteratura e tradizioni popolari sul territorio pistoiese” apre per la prima volta le porte della villa Smilea all’Università Vasco Gaiffi (l’ex Università del Tempo Libero) di Pistoia.

è una nuova occasione culturale offerta ai cittadini della piana pistoiese e a quelli della città che si vogliano spingere fuori porta, in un luogo suggestivo e ricco di storia come la Smilea. Il corso della professoressa Santanni, che inizia il 30 settembre, prende le mosse dalla gita di Niccolò Tommaseo nel pistoiese e proseguirà, sempre di lunedì alle ore 17, sul tema dell’intellettuale e le fiabe e sulle arti e mestieri nella pianura con l’esempio della villa Smilea. Gli ultimi due incontri, dei cinque previsti, vedranno l’intervento di Roberto Fedi dell’Università di Perugia sull’ambiente toscano nelle avventure di Pinocchio di Collodi (21 Ottobre) e di Stefano Giovannuzzi dell’Università di Perugia su Carducci a Pistoia (28 Ottobre). Il corso, per il quale sono già aperte le iscrizioni, prevede per i partecipanti anche l’offerta di un tè per favorire la conversazione sui temi trattati. Un secondo corso dell’Università Vasco Gaiffi, si terrà alla Smilea di Montale nel mese di Febbraio con quattro lezioni tenute da Giacomo Bini sul tema dell’etica ambientale, una riflessione sul ruolo dell’uomo nel pianeta e sui suoi doveri verso le realtà non umane. L’organizzazione dei due corsi a Montale, voluta dal presidente dell’Università Vasco Gaiffi Andrea Fusari con la collaborazione dell’Amministrazione Comunale di Montale, nasce dall’intenzione di estendere l’attività dell’università pistoiese anche al territorio della provincia.

 

Sabato 1 ottobre, alla Misericordia di Agliana, inizia il corso di primo soccorso, livello base, con abilitazione all’uso del defibrillatore automatico esterno (Dae). Il corso è gratuito e aperto a tutti i residenti ad Agliana e degli altri comuni della Piana. Possono partecipare i giovani che hanno compiuto 16 anni e gli adulti di ogni età.

Sono previste sei lezioni, tenute da formatori abilitati tramite corso regionale. La frequenza è due volte a settimana, il martedì e giovedì, dalle 21 alle 23. Al termine, superato l’esame previsto, verrà rilasciato l’attestato di soccorritore di primo livello e abilitazione all’uso del Dae. Le nozioni apprese potranno essere utili per affrontare le emergenze quotidiane, nonché per svolgere attività come volontari dell’associazione nelle attività ordinarie, come ricoveri e dimissioni o accompagnamento a terapie. Come spiega la responsabile della formazione, Greta Avvanzo, chi ha superato il corso di base può accedere al livello avanzato, per prestare servizio volontario nelle emergenze. «I servizi sociali» spiegano la presidente della Misericordia, Ilaria Signori e il segretario Franco Benesperi «si possono svolgere anche senza avere frequentato il corso di primo livello»Per informazioni e iscrizioni, rivolgersi alla sede della Misericordia di Agliana: telefono 0574.710225, email info@miseagliana.it. Dalla Misericordia ricordano che sono molte le opportunità di svolgere volontariato nella Confraternita.

Social Network

facebook

 
Help & FAQ

Se ti occorre aiuto consulta le "domande frequenti (FAQ)"
Frequently Asked Questions (FAQ) »

Contatti

Telefono: + 0573.700063
Fax: + 0573.718216
Email: redazione@noidiqua.it