Non puoi lasciarmi così – spettacolo di beneficenza

Non puoi lasciarmi così – spettacolo di beneficenza

di Linda Meoni

dicembre 2014

non-puoi

Prendi centoquaranta ragazzi, tutti under 30, mettili su un palco, falli recitare, cantare, ballare secondo un copione moderno e divertente, la cui messa in scena, per di più, sostiene un progetto benefico e solidale. Finisce, così, che la sala si riempie. La premessa per fare il botto anche stavolta già c’è. E questo è quello che, ne siamo certi, succederà al teatro Manzoni di Pistoia il 20 e 21 dicembre prossimi (ore 21.15).

Artefice della ricetta vincente è la quarratina Giulia Nannini, attrice e presentatrice di casa nostra approdata sulle reti Rai, che giunge con quest’ultimo “Non puoi lasciarmi così” al terzo musical, preceduto dai successi di “Cenerentol@Pt” e “Un Natale da favola” che hanno fatto registrare il tutto esaurito al Manzoni. Sedici attori, il coro gospel Unìvocal composto da ben venti persone e oltre centodieci ballerini; giovani accomunati dalla voglia di mettersi in gioco con lo spirito di divertirsi e far divertire, con l’entusiasmo di chi vuole regalare emozioni e con la serietà di portare avanti ben otto mesi di prove. Il divertimento e il coinvolgimento sono assicurati, con musiche cantate rigorosamente dal vivo. Le coreografie sono state studiate appositamente per integrarsi con la storia e con la parte recitata, anche grazie all’elevato numero di scuole coinvolte, ben sette tra Pistoia e provincia (Danzarte e Le Bit Crew, Etabeta dance school, Freedance di Freeline, Multiverso danza, New Ballet School, Royal Crew, Scuola di danza Isabella, insieme a Chiara Moretti per la danza aerea), che hanno lavorato duramente per raggiungere un risultato omogeneo.

Vincente e scoppiettante lo è anche la storia, scritta in chiave comica e moderna, che racconta di cinque ragazze ventenni che decidono di lasciare ognuna il rispettivo fidanzato per diventare famose. Non avendo però particolari talenti, capiscono che l’unico modo per raggiungere la notorietà è quello di godere di popolarità riflessa, mettendosi insieme a qualche vip di punta. Ma è quando gli ormai ex fidanzati si rendono conto di essere stati scaricati tutti per lo stesso futile motivo che arriva la vendetta. Aiutati dal gruppo di teatro della loro scuola, mettono in scena uno spettacolo in cui fingono di essere diventati una famosissima boyband internazionale: cambieranno look e modo di atteggiarsi e lanceranno il videoclip musicale del loro primo singolo dal titolo “Non puoi lasciarmi così”. Le ragazze, pentite, dimostreranno di voler tornare sui loro passi anche quando i fidanzati spiegheranno loro la verità, ma… solo lo spettacolo potrà svelare l’epilogo della storia. Il ricavato della serata sarà devoluto in beneficenza per la costruzione del nuovo centro della Maic di Pistoia, Fondazione Maria Assunta in Cielo onlus. «Tutti i ragazzi si mettono in gioco in questo spettacolo» spiega Giulia «dedicando tempo, pazienza ed energie gratuitamente. Essendo gli attori e i ballerini tutti pistoiesi, ci sembra bello che tutta questa passione si metta in moto a sostegno di una realtà così importante per la nostra città che da sempre è a servizio non solo di ragazzi disabili, ma di qualsiasi persona necessiti di un’assistenza sanitaria anche temporanea».

Social Network

facebook

 
Help & FAQ

Se ti occorre aiuto consulta le "domande frequenti (FAQ)"
Frequently Asked Questions (FAQ) »

Contatti

Telefono: + 0573.700063
Fax: + 0573.718216
Email: redazione@noidiqua.it