Sporting Casini e Fiorentina

Sporting Casini e Fiorentina

di Daniela Gori

dicembre 2020

Ultimamente ha avuto i riflettori puntati su di sé la società di calcio Sporting Casini, dopo aver presentato la sua affiliazione con la Fiorentina. Contestualmente il club dilettantistico di Casini ha dato l’avvio anche alla collaborazione con la Tesi Group junior. Ad attirare l’attenzione dei tecnici del settore giovanile viola è stata la serietà e la cura dello Sporting nei confronti della squadra che accoglie ragazzi giovanissimi più della metà dei quali sono di Quarrata, e il resto provenienti dalla piana pistoiese e pratese. «Da un pezzo, tra l’altro, la Fiorentina non faceva più affiliazioni», racconta Marco Monaco, presidente della squadra di Casini, «ma recentemente è capitato che da parte della Fiorentina è stato manifestato interesse per tre dei nostri giocatori categoria esordienti (classe 2008) e da lì è nato un rapporto che poi ha dato origine a questo prestigioso legame».

A dare il sostegno necessario in questo ambizioso progetto di crescita della squadra, è stata l’azienda Tesi Group, da sempre interessata allo sport di alto livello, con il ramo “Junior” di cui il campione olimpionico di basket, Jack Galanda, è ambasciatore. «Uno sponsor che ci ha garantito la possibilità di aderire a questa affiliazione che per una società piccola come la nostra è molto impegnativa», spiega Monaco, «al settore giovanile legato al professionismo sono richiesti standard di alto livello per gli impianti, le attrezzature, il programma di allenamenti, perfino le tute. Per esempio i nostri tesserati quando si gioca fuori casa devono avere le tute di rappresentanza della stessa linea della Fiorentina. Si è trattato quindi di costi onerosi che possiamo affrontare grazie all’aiuto della Tesi Group».

Alla presentazione per l’inizio della stagione (purtroppo interrotta fin da subito a causa del Covid 19) hanno preso parte oltre a Galanda, i rappresentanti della fiorentina Mirko Mazzantini – direttore tecnico del settore giovanile della Fiorentina e Luigi Del Sordo – responsabile operativo delle affiliazioni della società viola. I rapporti di collaborazione stabiliti dallo Sporting Casini, hanno ricevuto l’approvazione anche dei massimi dirigenti della federazione con la presenza di Roberto D’Ambrosio – presidente della Figc di Pistoia, Stefano Riccomi del Comitato Toscano e Marco Teglia. Insomma i giovanissimi calciatori del Casini adesso devono portare alta la bandiera che li rende parte di una società prestigiosa di serie A, aderendo a un modello che richiede entusiasmo ma anche serietà e accuratezza. «Per i ragazzi è un bellissimo progetto di crescita, si entra e si vive nell’atmosfera del professionismo», sottolinea infine il presidente della società, «condividendo valori che ci auguriamo restino saldi per tutta la vita».

Social Network

facebook

 
Help & FAQ

Se ti occorre aiuto consulta le "domande frequenti (FAQ)"
Frequently Asked Questions (FAQ) »

Contatti

Telefono: + 0573.700063
Fax: + 0573.718216
Email: redazione@noidiqua.it