Radio Libere di Agliana – Associazione Culturale

Radio Libere di Agliana – Associazione Culturale

di David Colzi. Foto: Adriano Tesi

dicembre 2016

radio-libere

Abbiamo aperto questo 2016 parlando del libro di Alfiero Biagini, “Miei cari amici vicini e lontani”, pubblicato a dicembre 2015, che parlava delle 4 storiche radio libere di Agliana: Radio diffusione Agliana, Radio centro, Radio più e Radio jeans. Adesso chiudiamo l’anno tornando ancora sull’argomento radio, perché in tutti questi mesi c’è stata un’evoluzione. Infatti da ottobre è nata l’Associazione Culturale Radio Libere di Agliana: ma come sono legate le due cose? «è stato merito di Alfiero Biagini» ci dice Andrea Lazzeri, il presidente dell’associazione già direttore di Radio Centro, «perché mentre raccoglieva le notizie per il suo libro ha rimesso in contatto tutti noi che lavoravamo nelle varie radio». Da qui la voglia di rimettersi in gioco con l’intento di non disperdere tutta l’energia creativa che permise a quei ragazzi, oggi “cresciuti”, di creare dal nulla quelle realtà libere. 

Così a maggio di quest’anno si sono ritrovati per la prima volta dopo la pubblicazione del libro, al lago 1° Maggio per festeggiare tutti assieme; la manifestazione è iniziata nel pomeriggio e proseguita fino a sera, con musica, un mercatino di dischi in vinile e un’esposizione di radio d’epoca. Alla manifestazione hanno partecipato anche dj delle ex discoteche aglianesi Matteotti e Peter Pan. Tutto il ricavato, così come per il libro di Biagini, è stato devoluto a sostegno dell’associazione aglianese “Gianluca Melani onlus”. «Dopo quella bella serata, abbiamo capito che per proseguire dovevamo fare un salto di qualità ed entrare nel mondo dell’associazionismo» precisa Lazzeri. A fine luglio è stata la volta di una serata fuori dal Teatro Moderno, in Piazza Magnani, dove l’atmosfera delle radio è stata riportata con quiz e musica; la manifestazione si è intitolata “Radio Bar”, in compartecipazione col bar del Moderno. Altra bella esperienza è stata poi quella al Parco Pertini di Agliana, durante la “Festa dello sport 2016”, dove il gruppo delle Radio Libere di Agliana ha preso parte con una radiocronaca interna all’area, con tanto di interviste. «La manifestazione al Pertini ci ha riportati indietro nel tempo, facendoci ricordare il periodo in cui trasmettevamo sulle nostre frequenze» dice il presidente. Ma quelli dell’associazione non vivono solo di “Amarcord”, infatti sono prolifici anche sul modernissimo Youtube, dove realizzano video rubriche che trattano di vari argomenti: Parliamo Di si occupa di arte, 5 minuti parla di musicisti e gruppi a livello nazionale e internazionale, La radio in cucina propone letture e spiegazioni di ricette, Break movie parla di cinema, mentre L’intervista dedica 10 minuti ad un personaggio locale. Il prossimo appuntamento a ingresso libero, avverrà sabato 17 dicembre, ore 21, con una serata dal titolo “Poesia e musica”, che si terrà nell’Oratorio della Compagnia del Santissimo Sacramento, ovvero quel locale che sta fra la chiesa di San Piero e il campanile. Qui si alterneranno la lettura di componimenti poetici famosi e l’esecuzione dal vivo di brani lirici e di altro genere. 

«La nostra associazione è aperta a tutti, anche a chi non ha preso parte alla vita delle 4 radio libere di Agliana;» conclude il presidente Andrea Lazzeri «invito quindi i giovani ad entrare nel nostro progetto associativo. Vogliamo fare tante serate musicali, trovando magari sinergie con le altre associazioni del territorio e con l’amministrazione comunale».

associazione

Organigramma. 

Andrea Lazzeri (presidente), Enza Romolo (vice presidente), Adriano Tesi (strategia, comunicazione, web e grafica), Stefano Fedi, Riccardo Ebani, Romano Raimondi (logistica), Alfiero Biagini (rapporti con le istituzioni ed enti locali), Giovanni Santini, Alfiero Biagini, Graziano Boccardi, Alda Santini (redazione e testi), Romano Domini, Stefania Fantacci (rapporti TV e stampa), Giuseppe Giannetti (tecnico audio), Graziella Boghetto, Daniela Casini, Marisa Ungania, Vito Gori (controllo e gestione rubriche), Adriano Tesi, Stefano Fedi (riprese rubriche web), Marco Fedi (manifestazioni folklore locale).

In più, per la rubrica di cucina: Giulia Fondi e Denise Magli.

Scrivi un commento

Per pubblicare un commento devi primaautenticarti.

Social Network

facebook

 
Help & FAQ

Se ti occorre aiuto consulta le "domande frequenti (FAQ)"
Frequently Asked Questions (FAQ) »

Contatti

Telefono: + 0573.700063
Fax: + 0573.718216
Email: redazione@noidiqua.it