Segnali d’Arte

Segnali d’Arte

di Piera Salvi

settembre 2015

Foto-1-

Occhio alla segnaletica stradale nel centro di Agliana, ovviamente per rispettare il codice della strada ma… anche per cogliere nei cartelli spunti di riflessione sui vari aspetti della quotidianità. Su dieci segnali stradali aglianesi è stato effettuato un intervento di street art dal celebre artista francese Clet Abraham. Durante il “Giugno aglianese” è stato organizzato un “Walking tour” per visitare le opere, forse qualcuno aveva già scoperto da solo i segnali oggetto dell’intervento, altri li avranno scoperti dopo. Il contributo artistico di Clet ad Agliana è avvenuto in seguito ad un progetto di street art promosso dall’assessorato alla cultura, in collaborazione con la cooperativa Keras, che ha coinvolto l’istituto comprensivo Bartolomeo Sestini di Agliana. 

foto-2-Clet Abraham, come sappiamo, gira con la sua bicicletta per le città e interviene sui cartelli stradali per aprire riflessioni sulla quotidianità, anche in chiave ironica e talvolta irriverente. Lo scopo dell’artista è mantenere la funzione originaria della segnaletica stradale ma, allo stesso tempo, ci invita a osservare e a chiederci cosa è possibile fare per migliorare le nostra esistenza.

Come può avvenire tutto questo attraverso un segnale stradale? A voi scoprirlo, magari guardando un segnale di direzione (che direzione può prendere la nostra professione? La strada della vita è troppo frenetica?), oppure la barra bianca del divieto di accesso che può trasformarsi in un peso da portare (magari proprio quello della nostra esistenza) attraverso una versione moderna del personaggio mitologico Atlante, ma può anche diventare una tavola apparecchiata! E due occhi che spuntano sul segnale che indica i dossi artificiali possono diventare un invito a sorridere, mentre sulla barra rossa del divieto di sosta, se la mano di Clet vi appone una cintura slacciata ci possiamo intravedere la possibilità di liberarsi dai blocchi della nostra esistenza. E attraverso la segnaletica Clet lancia anche un messaggio di pace. 

Per chi non avesse ancora individuato i dieci segnali, ecco le indicazioni per scovarli: incrocio via Buozzi-via Scuole nuove, piazza Bellucci, incrocio via Matteotti-via Livorno, piazza Gramsci, via Roma (da piazza Gramsci a via della Libertà), via della Libertà (fino all’incrocio con via Toscanini), piazza IV Novembre.

foto-3-

Scrivi un commento

Per pubblicare un commento devi primaautenticarti.

Social Network

facebook

 
Help & FAQ

Se ti occorre aiuto consulta le "domande frequenti (FAQ)"
Frequently Asked Questions (FAQ) »

Contatti

Telefono: + 0573.700063
Fax: + 0573.718216
Email: redazione@noidiqua.it